Products in Focus

Digital Complexion - Foundation.
Re-defined. Cosa significa?

Il mondo del make-up professionale come qualsiasi altro settore è in continua evoluzione e progresso. I produttori di cosmetici devono considerare le ultime tendenze in termini di colore, di packaging, di ingredienti ed anche di stile di vita.

PERCHE'

Il mondo del make-up professionale come qualsiasi altro settore è in continua evoluzione e progresso. I produttori di cosmetici devono considerare le ultime tendenze in termini di colore, di packaging, di ingredienti ed anche di stile di vita. Noi come consumatori e come truccatori professionisti, chiediamo una qualità superiore, sostenibilità, un’asciugatura più rapida, prodotti duraturi, prodotti ecologici, ad alta intensità di colore, che si prendono cura della pelle, prodotti luminosi, o ad effetto matt, o satinato, con la profumazione perfetta, o senza nessun profumo, con ingredienti attivi, che contengono oli, o senza nessun olio, resistenti all'acqua, facili da rimuovere..... e l'elenco potrebbe continuare. Non solo tutti questi fattori sono importanti e rilevanti nell'industria cosmetica di oggi, ma come produttori dobbiamo anche seguire la situazione costantemente quando si tratta di tecnologie innovative. Essendo continuamente immortalati in foto o in video siamo ossessionati dal sembrare perfetti. Chiarezza, risoluzione, spettro cromatico, illuminazione, tutti elementi utilizzati per farci apparire con la luce migliore (attraente, ovviamente). Questi elementi si evolvono ed hanno un effetto catalitico su tutto ciò che si vede in fotocamera, senza escludere il make-up. I volti riempiono le nostre TV, le sale cinematografiche, i canali social e la pubblicità stampata in proporzioni epiche in tutto il mondo, ogni singolo giorno. Siamo costantemente stimolati con immagini in ogni direzione noi guardiamo. Questa costante esposizione a quella che viene considerata l'estetica perfetta ci ha resi tutti esperti del settore. Critichiamo in pochi secondi un'immagine, senza nemmeno sapere che l'abbiamo fatto. Pertanto, la necessità di sviluppare cosmetici superiori per soddisfare i nostri alti livelli di aspettativa, e quelli delle avanzate tecnologie multimediali, non è mai stata così grande.

Dunque quali sono I più recenti cambiamenti da prendere in considerazione?

COME

Negli ultimi vent'anni circa l’HD (l’Alta Definizione) è stato probabilmente il formato più comunemente usato per le fotocamere, dagli studi cinematografici agli smartphone. Non avevamo mai visto una tale chiarezza in un'immagine prima dell’HD. '4K' è stata la nuova parola per indicare il salto iniziale dall'HD. Ma dall'emergere della risoluzione 4K, in un periodo di tempo molto breve, stiamo già sperimentando risoluzioni 8-12K in alcune tecnologie, gli sviluppi diventano sempre più veloci man mano che le nostre conoscenze e i progressi tecnologici crescono.

Per capire cosa significa tutto questo vogliamo fare una piccola analisi. In parole povere, questi termini, HD, 4K ecc., si riferiscono al livello di risoluzione che vediamo in un'immagine. Abbiamo tutti sentito parlare dei pixel, giusto? I pixel sono piccoli quadrati che compongono il dettaglio in un'immagine completa. Quindi, più pixel abbiamo in un'immagine, più dettagli vediamo e più nitida apparirà l'immagine.




SPIEGAZIONE

Un'immagine HD inizia da 1920 x 1080 pixel. Questo ci dà 2.073.600 pixel che compongono quell'unica immagine. Quando confrontiamo questo risultato con la tecnologia 4K, che inizia da 3840 x 2160, abbiamo 8.294.400 pixel. Quattro volte tanto.




PROBLEMA

Che cosa significa tutto questo esattamente per il make-up? Questo livello di risoluzione fornisce maggiori contrasti, maggiore nitidezza del colore e maggiori dettagli. Ad esempio, un ombretto luminoso appare lucido con l’HD, un effetto dovuto al livello di dettagli trasmessi nell'immagine dal riflesso del pigmento. Sulle fotocamere 4K Plus, vediamo i singoli pigmenti dell'ombretto piuttosto che solo il loro riflesso, quindi più chiarezza, più texture.



Quindi per noi, che tu sia un amante del make-up o un truccatore professionista, la differenza principale che sperimenteremo sarà la texture accentuata della pelle e dei prodotti che applichiamo. Un pensiero terrificante, lo sappiamo! Ma non farti prendere dal panico...


SOLUZIONE

Alla luce di questi progressi tecnologici, dovevamo esplorare cosa ciò significasse per gli sviluppi del make up. Il make-up è davvero una scienza ed i nostri team sapevano, alla luce di tanta ricerca e di tanti test, che saremmo stati in grado di sviluppare prodotti con dei requisiti in grado di soddisfare tutte le aspettative. Avevamo bisogno di produrre prodotti che apparissero uniformi e naturali anche con questa eccezionale risoluzione.

RICERCA

I team di Kryolan hanno rapidamente stabilito un piano d'azione. Prima di poter iniziare lo sviluppo di una nuova linea di prodotti, il capo chimico, il Dr. Jochen Gottfriedsen, aveva bisogno di fare delle ricerche per capire cosa rendesse diverse le tecnologie 4K plus e, a sua volta, quali effetti avessero sul make-up. "Dovevamo acquisire una comprensione scientifica di come i nostri prodotti esistenti si comportassero davanti alle telecamere 4K. Quando è stato introdotto l'HD sul mercato, abbiamo scoperto che avevamo bisogno di nuovi prodotti perché questa tecnologia enfatizzava troppo la lucentezza nei make-up tradizionali, fondamentalmente tutte le tonalità chiare eguagliavano il bianco. Sapevamo che con la tecnologia 4K questa volta non avremmo dovuto cambiare nulla in termini di lucentezza, ma con una maggiore chiarezza di immagine, la texture di alcuni prodotti sarebbe diventata un problema.
In questa fase, nel 2016, Kryolan ha condotto una settimana intensiva di test per identificare e valutare ciò che avrebbe dovuto essere sviluppato. Una troupe cinematografica completa, armata di tutte le più recenti telecamere e schermi all'avanguardia, ha allestito quattro set per registrare le prestazioni comparate dei nostri prodotti dall'HD al 4K. Tra i team sul set c'erano membri del laboratorio, sei make up artist del nostro team internazionale di professionisti e rappresentanti del management e del marketing.


É stato allestito un tendone oscurato al centro dello studio con quattro grandi schermi calibrati all'interno per analizzare tutti i risultati. Avevamo due schermi di qualità media, uno in HD e uno in 4K e lo stesso con monitor di qualità superiore. Il primo test di confronto è stato fatto su una persona del team, senza make-up, solo per vedere la differenza di chiarezza sulla pelle naturale. Ciò provocò una reazione istantanea di stupore in tutta la squadra. Wow! "La differenza era sbalorditiva". Afferma il global head of make up Paul Merchant. "... non potevamo credere alla quantità di dettagli visibile sullo schermo 4K rispetto all'HD, inizialmente ero preoccupato. Come avremmo ottenuto un make up che potesse apparire naturale con questo tipo di tecnologia?”
Per i successivi cinque giorni i team confrontarono centinaia di prodotti diversi spaziando dal beauty agli effetti speciali e registrarono meticolosamente tutti i risultati tra le due risoluzioni. Trasparenza, opacità, visibiltà della pelle, visibilità del prodotto, struttura e consistenza, riflessi e variabilità del colore. Solo alcune degli elementi presi in considerazione per ogni test.

Dopo una lunga settimana di attente analisi, la squadra si riunì per discutere le conclusioni. Il Dr. Gottfriedsen comprese che uno dei problemi era legato al fatto che ingredienti utilizzati per ridurre la lucidità in alcuni prodotti erano effettivamente visibili con 4K. Con l'HD erano invisibili e agivano puramente come opacizzanti, ora invece stavano influenzando il colore del prodotto sulla fotocamera, avendo un effetto schiarente che non potevamo controllare. "Texture!", hanno asserito i makeup artist. La texture si evidenziava oltre le aspettative. Le polveri sottili, invisibili con l’HD, ora con 4K apparivano come granelli di sabbia. "Dovremo produrre fondotinta e correttori matt che si auto-fissano o richiedono un minimo di cipria. Abbiamo anche bisogno di una cipria ultra-fine per evitare che venga intercettata dalla fotocamera.

I test iniziali erano stati completati, ora era il momento per i team del laboratorio di mettersi al lavoro.


SVILUPPO E TEST

L'intero team giunse alla conclusione che i prodotti che venivano principalmente influenzati dalla chiarezza della risoluzione erano quelli con tonalità pelle. Per ottenere i risultati desiderati di una pelle dall'aspetto naturale su queste tecnologie avanzate si dovevano sviluppare i seguenti prodotti: Primer per tutti i tipi di pelle, un fondotinta fluido e uno in crema, correttori, correttori neutralizzanti, un prodotto in polvere per il fissaggio. Per lo sviluppo di un prodotto di solito si segue ogni volta lo stesso format. Una volta che il prodotto o i prodotti da sviluppare sono stati decisi, il team deve quindi definirne le proprietà.

• Per che cosa serve? - Utilizzo su tecnologie 4K plus
• Per chi? - Professionisti e consumatori (dai set cinematografici ai telefoni cellulari)
• Colore e copertura - Deve rimanere reale in fotocamera / da leggera a media
• Durata - Lunga durata e auto-fissaggio
• Texture - leggera e liscia
• Finitura – Opaca
• Elemento aggiuntivo/funzionale: deve diffondere la luce per apparire uniforme senza texture.

Questi sono i punti principali di cui il laboratorio ha bisogno per iniziare a fare campioni. I primi campioni iniziali sono stati creati rapidamente seguendo tutte le informazioni che avevamo documentato dai test. Una volta che il laboratorio è soddisfatto della formula e della struttura del campione, questo viene passato all'International Make-up Pro Team per il test. È loro compito determinare se funziona secondo gli standard che ci si aspetta con le tecnologie avanzate delle fotocamere, ma anche fornire dei commenti su come sia lavorare con il prodotto in questione. Dà una bella sensazione? È facile da applicare? Si sfuma bene? Si fissa velocemente o troppo lentamente? Come lo si sente sulla pelle? Quanto è resistente? È compatibile con altri prodotti? Può essere stratificato? A quali tipi di pelle è adatto?
Un intero elenco di argomenti deve essere controllato ogni volta, inizialmente da un piccolo team di artisti interni. Questa fase va avanti e indietro dal laboratorio ai make-up artist fino a quando non sono tutti d'accordo e soddisfatti del campione. Da questa fase si include un pubblico di test più ampio, ai gruppi target dei consumatori viene chiesto di testare il prodotto e fornire il loro feedback su tutte le domande dichiarate sopra. Una volta che tutti i gruppi target risultano soddisfatti, iniziano ad essere eseguiti in laboratorio i test sulla stabilità del prodotto, mentre intanto si contattano amici e colleghi di fiducia nel settore del make-up e si chiedono le loro opinioni sui prototipi.

Nel corso di quattro anni di sviluppo, la gamma è stata intensamente testata in una moltitudine di ambienti e media. Campioni sono stati inviati in tutta Europa, India, Sud Africa, Brasile, Stati Uniti, Asia e Emirati Arabi Uniti a partner e amici di fiducia che a loro volta hanno testato gamme di colori, durata e prestazioni in ogni singolo clima e ambiente. Scuole di make-up e college, con i quali il marchio ha stretto legami, hanno effettuato più test di compatibilità. I membri del nostro team di marketing hanno indossato il prodotto ogni giorno per oltre un anno per testare completamente il suo livello di prestazioni. Ancora più importante è come il prodotto si è comportato con le moderne risoluzioni delle nuove fotocamere. Il nostro team di makeup artist professionisti ha testato la gamma durante innumerevoli servizi fotografici e fashion film, valutando ogni volta le prestazioni dei prodotti. La gamma è stata utilizzata in trasmissioni in diretta di cerimonie di premiazione televisive e musicali, spettacoli dal vivo, eventi musicali trasmessi in streaming a livello globale, video musicali ed eventi televisivi sul red carpet delle celebrità. Spesso la risposta dell'artista che aveva gentilmente testato i prodotti sui loro clienti è stata: "Quando potrò averne di più?".
Tutto il processo dei vari test è stato un enorme successo, eravamo fiduciosi di aver raggiunto ciò che avevamo deciso di realizzare.

Che ne pensate? Beh, provate e vedrete!